“Il Casale”

Il gruppo classe della seconda G, con grande entusiasmo, guidato dalle proprie competenze, ha realizzato un piccolo esempio di giornale scolastico. Insieme hanno deciso di intrecciare le attività scolastiche, vissute quest’anno, con la cronaca, le tradizioni e gli aventi cultuali del loro paese.

Questo lavoro gli ha permesso di creare uno strumento capace di costruire un ponte tra le questioni legate alla contemporaneità e la loro realtà locale, sviluppando in loro maggiore consapevolezza su ciò che accade; gli ha, quindi, avvicinati a quel concetto di cittadini attivi, che la scuola insegue come obiettivo da realizzare tutti giorni. 

Inoltre, gli ha aiutati a realizzare una reale cooperazione e collaborazione, stabilendo ruoli e subordinazioni utili per la resa di un progetto comune, e gli ha donato la possibilità di autovalutarsi, attraverso la revisione dei vari articoli, e di responsabilizzarsi in vista di una scadenza obbligata. 

Gli alunni della classa seconda G hanno scelto di raccontare e raccontarsi attraverso la struttura di un quotidiano, che prende il nome di 

“Il Casale”, scelto perché derivante dall’antica denominazione di Trinitapoli.

Author: Vincenzo Panettieri